Diritto & Giurisprudenza


La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 263 del 06 dicembre 2019, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 2 co. 31 del d.lgs. n. 121 del 2 ottobre 2018 – in materia di esecuzione delle pene nei confronti dei condannati minorenni – poiché ha ritenuto che tale articolo, «nella parte in […]

L’esclusione dai benefici penitenziari dei condannati minorenni: un’ipotesi di illegittimità ...



Il diritto processuale penale minorile si è imposto – nel disciplinare le diverse fasi processuali – l’obiettivo di offrire sempre una tutela adeguata al minore autore di reato. Occorre infatti ricordare che il procedimento penale può causare un trauma (dovuto all’impatto con il sistema giudiziario) sullo sviluppo psicofisico del minore, […]

L’assistenza affettiva e psicologica durante il processo penale minorile: il ...



Il DPR del 22 settembre 1988 n. 448 contiene le disposizioni sul processo penale a carico di imputati minorenni. In particolare, il predetto corpus iuris, all’art. 31[1], disciplina lo svolgimento dell’udienza preliminare; questa fase è estremamente rilevante nell’iter processuale a carico di un minorenne, perché è il momento in cui […]

Il “consenso” del minore autore di reato alla definizione anticipata ...


Nell’accertamento della penale responsabilità dei minori (ma anche degli adulti) un ruolo centrale è assunto dalla verifica dell’imputabilità[1]. In generale, il soggetto attivo si dice imputabile quando ha la capacità di intendere e di volere, che devono sussistere entrambe al momento della realizzazione della condotta e devono essere valutate in […]

L’imputabilità del minore nel procedimento penale






La sottrazione di minore è un fenomeno disciplinato quale che sia il luogo in cui la vittima, con o senza il suo consenso, viene condotta. Per quanto riguarda, in primis, la sottrazione e il trattenimento del minore all’estero, tale fattispecie si configura come estremamente complessa ed è stata, pertanto, oggetto […]

La rilevanza penale della separazione del minore dall’ambiente domestico