giurisprudenza


La disciplina della corruzione di minorenne è stata oggetto, negli ultimi anni, di un’attenta analisi circa la sua natura giuridica e i caratteri che la contraddistinguono. L’art. 609-quinquies del codice penale asserisce che «chiunque compie atti sessuali in presenza di persona minore di anni quattordici, al fine di farla assistere, […]

Il reato di corruzione di minorenne: profili di diversità e ...


La sospensione del processo con messa alla prova[1] è un istituto proprio del diritto penale, mediante il quale si può derogare all’iter ordinario del procedimento penale. In particolare, la relativa richiesta può essere avanzata sin dalle indagini preliminari e può condurre a una sentenza di proscioglimento per estinzione del reato, […]

La sospensione del procedimento con messa alla prova del minore






Negli ultimi anni, il nostro ordinamento, in materia penale e non solo, ha prestato sempre maggiore attenzione alla tutela nei confronti del minore. In particolare, preme, in questa sede, analizzare la disciplina dettata dall’articolo 61, comma 1, n. 11-quinquies c.p., in materia di circostanze aggravanti comuni. La sopracitata disposizione normativa, […]

Reato commesso «in presenza» di un minore: riflessioni intorno all’art. ...



La valorizzazione dell’ascolto del minore d’età interessa molteplici procedimenti civili: dalle procedure adottive, all’ascolto dei bambini capaci di discernimento e/o degli adolescenti in caso di crisi coniugale e, per finire, lo ritroviamo in correlazione con l’esercizio della funzione della responsabilità genitoriale e il principio ora operante nel nostro ordinamento dell’autodeterminazione […]

L’ascolto del minore


Una conferma dell’ annoso problema della disputa tra genitori dove la maggior parte delle volte ne fanno le care spese i minori. La sentenza della Suprema Corte di Cassazione del 13 ottobre 2017 n. 24173 ha dichiarato sussistente la sottrazione internazionale di minori laddove, nel caso di affidamento congiunto, il […]

Trasferimento del minore in Italia senza il consenso del coaffidatario: ...


Gli ultimi interventi legislativi in materia di diritto di famiglia sono tutti tesi a una valorizzazione e considerazione della volontà del minore e l’ascolto del bambino e dell’adolescente è lo strumento attraverso cui attuare questo importantissimo principio adottato, invero, in tutti gli ambiti dell’ordinamento civile. Tale strumento interessa soprattutto i […]

Il diritto del minore ad essere ascoltato