PRIMAVERA DEI DIRITTI


Per tutto il periodo primaverile il F4CR network promuove i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza con un format online dal titolo “Primavera dei diritti“: dal 20 marzo al 21 giugno posteremo nei nostri canali social e sul sito web notizie sulla condizione dei minori nel mondo, appunti sui diritti (le infografiche video), curiosità sull’universo minorile e faremo delle brevi video interviste in diretta dal nostro salotto virtuale agli ospiti e realtà che abbiamo conosciuto nei nostri primi sei anni di attività.


PARLEREMO DI:

  • F4CR pillole: scopriamo i quattro principi della CRC (Convention on the Rights of the Child, la Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza)
  • Spose bambine e bambini-soldato: uno sguardo globale
  • Unione Europea e child guarantee
  • Il clima e le nuove generazioni
  • Un’infanzia senza violenza
  • I figli dei genitori detenuti
  • Il diritto alla partecipazione e l’importanza della progettazione realizzata insieme ai ragazzi
  • Rischi e oppurtunità dal mondo digitale
  • Pandemia covid-19: bambini e adolescenti, oggi e domani
  • La scuola: uno spazio aperto e inclusivo
  • F4CR plus: interagiamo con bambini e adolescenti e le famiglie
  • Ricerca “I ragazzi nella giusta prospettiva”: (somministrazione di un questionario online a famiglie e adulti che lavorano con e per i minori)
  • Libri, film e serie tv sulle tematiche del mondo minorile
  • Articoli e interviste

INFOGRAFICHE VIDEO

Appunti, dati e curiosità: clicca sui link per accedere ai materiali video.


RIVEDI LE MINI INTERVISTE:

>> VIDEO #01 PUNTATA con ANDREA AGOSTINO | 08.04.2021


>> VIDEO #02 PUNTATA con ALESSANDRO CUBONI | 15.04.2021


>> VIDEO #03 PUNTATA con FEDERICA CHESSA | 22.04.2021


>> VIDEO 04 PUNTATA con MAMADOU MBENGUE | 29.04.2021



Tutti i contenuti pubblicati nel presente nel sito (informazioni, testi, dati, fotografie, video, grafiche, loghi, icone, immagini, clip audio e qualsiasi altro materiale presente) sono di esclusiva proprietà di F4CR network. I contenuti possono essere utilizzati, in tutto o in parte, solo per scopo personale (motivi di studio, ricerca, di approfondimento conoscenze) e non per finalità commerciali. La copia, la riproduzione, la modifica, la distribuzione, la trasmissione, la ripubblicazione, il download, la diffusione, in qualsiasi modo e in tutto o in parte, a terzi, dei contenuti per finalità commerciali sono severamente vietati.